Chi è il poeta?

Più volte mi sono posto questa domanda ed ho sempre cercato di dare una risposta coerente non soltanto con il mio pensiero, ma soprattutto con le mie poesie, per cui eccovi una poesia che parla del poeta.

Poeta

 

Cibo della vita

sapora il sale della tua voce.

 

 

Non insignificanti personaggi,

in scene di favola

i fatti.

 

Canti,

scrivendo

cartelli di vita,

che colorando appendi

agli angoli della via dell’anima.

 

Niente è grigio,

se nel tuo scrivere

trova grazia,

verità.

 

Infinito tuo regno,

l’animo!

 

Evangelista del cuore

scrive la penna

mute parole,

che in te trovan la vita.

 

Ogni pensiero,

granello dell’anima

importa.

Parte essenziale

dell’uomo.

 

Ma taci!

Se,

l’animo falsi

colorando di bugia

il cuore dell’uomo.

 

Dal tuo fango,

foglio di carta,

leva la voce!

 

La penna ferisca

se l’anima schiava

si ferma.

 

Momenti di nulla,

riempi di speranza.

 

Momenti di vita,

riempi di gioia.

 

Sveglia,

chi nell’ozio dorme.

 

Consola,

chi nel pianto giace.

 

Ama!

 

Ma…

Il canto,

sia per l’uomo

perché solo negli altri,

tu… Sei.

 

Questa voce è stata pubblicata in Poesie. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *