Serie di poesie sulla memoria

Memoria… gioventù

 

Racchiude sogni la mano,

lanciando in alto desideri,

ma tra le dita, scricchiola di sabbia, il ricordo.

Lo sguardo oltre le colline

di vento spettina illusioni

e tengono le mani

del futuro il filo che tende infinito.

Ricordo ogni frammento della gioventù passata

quando legavo di raggi luminosi

momenti di passione e baci;

bagnando di pioggia strade assolate d’irte salite.

L’aquilone vola in alto e da lassù,

il tempo trascorso con la gioventù compagna

disegna nel cuore l’ombra di un addio.

Lo sguardo sorride invitto

e l’anima ha il colore del prato

la leggerezza dello zucchero filato

l’evanescenza di un momento vissuto… passato

e lascia sulle labbra del ricordo il sapore del sale.

Questa voce è stata pubblicata in Poesie. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *